Pantaloni donna

2 August, 2014

Pantaloni donna

I pantaloni sono proprio una gran bella invenzione! I pantaloni sono infatti un capo di abbilgiamento molto importante per la donna, perché l’aiutano a compiere certe volte dei gesti che con la gonna non potrebbero permettersi. Un capo innovativo di differenti modelli e con differenti caratteristiche che andremo a descrivere.

pantalone donna

Storia dei pantaloni da donna

I pantaloni attuali hanno un origine molto antica, visto che risalgono alle antiche brache barbare. I primi modelli simili ai nostri fecero la loro comparsa alla metà del secolo scorso, quando apparirono i primi capi a linea diritta. Le donne, però, riuscirono ad indossarli solo negli anni Venti quando ormai questo capo d’abbigliamento era portato da tutti. Le femmine negli anni Venti cominciarono ad indossare il look androgeno che diventerà famoso grazie alla grande Marlene Dietrich che fù un’amante di questa moda.

L’attrice infatti porterà spesso i pantaloni nei suoi film, portandolo al successo tra le donne dell’epoca. Un’altra attrice che rese celebre i pantaloni fù Katharine Hepburn, anche se nei set dei film che girava doveva per forza indossare la gonna. La donna però fù libera di indossare i pantaloni solo dopo gli anni ’60, quando avvenne l’emancipazione femminile. Il gentil sesso, infatti, si cominciava a ribellare al ruolo di donna della casa e voleva avere gli stessi diritti dell’ uomo. Per questa ragione cominciò a scoprire il pantalone, che è un capo molto più pratico della gonna.

Gli anni Settanta invece fù il periodo in cui nacquero i pantaloni più stravaganti : quelli a zampa d’elefante e quelli a linea dritta. Inoltre questo capo di abbigliamento cominciò ad essere realizzato in diversi tessuti e colori. Quelli a ” zampa d’elefante ” sono quelli che diedero una scossa maggiore all’ambiente della moda, tanto che influenzarono anche gli altri modelli di pantaloni. Gli anni ‘ 80, invece, fù il periodo dei fuseaux ( pantaloni aderenti ed elasticizzati ). L’icona che li portò al vertice della fama fù Madonna che li indossò nei suoi video. Negli anni ’80, inoltre, uscì in Italia un libro che fece molto scalpore che divenne simbolo delle donne del Meridione che cercavano una loro indipendenza.

Il titolo in questione era ” Volevo i pantaloni ” di Lara Cardella. Il romanzo divenne così noto , che ne fecero adirittura un film che ebbe uno straordinario successo. Gli anni ‘ 90 ritornarono di moda i pantaloni a zampa d’elefante, oltre che quelli in stile hip – hop. Il nuovo millennio, porta la moda dei pantaloni a vita bassa ed ultimamente rinasce il look androgeno delle dive degli anni Venti e Trenta.

Tipi e caratteristiche di pantaloni

Ci sono in commercio diversi tipi di pantaloni che andremo a spiegare nelle righe successive. I modelli estitenti sono: Pantaloni alla Capri, Pantaloni a sigaretta, Pantaloni alla zuava, Pantaloni a zampa d’elefante, Pantaloni a vita bassa, Pantaloni a vita alta, Pantaloni da Torero, Bermuda, Shorts, Hot Pants e Fuseax.

I Pantaloni alla Capri sono i cosidetti pantaloni alla pescatora. La loro lunghezza è al di sotto del ginocchio, e di solito c’è uno spacco laterale sulla gamba. Negli anni Cinquanta questo capo di abbigliamento fù molto di moda ( vennero creati da una stilista che in vacanza a Capri, si ispirò ai pescatori locali per disegnarli ) visto che aiutava le donne a camminare lungo la riva del mare senza bagnarsi i pantaloni.

Tra le star che portarono alla ribalta questo capo di abbigliamento ci fù la bellissima Brigitte Bardot. I pantaloni a sigaretta sono i classici pantaloni a tubo, quelli che scendono stretti lungo tutta la gamba. Sono aderenti ed affusolati, e nelle ultime due stagioni gli stilisti li hanno riportati al massimo splendore. I pantaloni alla zuava sono quei capi di abbigliamento che si fermano fino al ginocchio, che di solito vengono stretti con un bottone o con una fibbia. I pantaloni da equitazione sono i classici capi che si indossano per andare a cavallo.

Sono aderenti, realizzati con materiale elasticcizato in modo da essere comunque comodi quando si va in groppa dell’animale, sono tornati di moda nell’ ultimo periodo. I pantaloni alla torero sono quei capi che arrivano al ginocchio, ed il loro punto vita è molto alto tanto che può arrivare fino a metà busto. I pantaloni a vita alta sono quei capi che hanno come quelli in stile torero la vita molto alta, ma a differenza degli altri sono lunghi tutta la gamba.

Sono il must della stagione inverno 2007 / 2008. I pantaloni a vita bassa, erano invece di moda due inverni fa. La vita dei pantaloni era ben sotto la pancia, tanto che alla donna si poteva notare il colore delle mutandine o del perizoma che indossava. I bermuda sono dei calzoni che arrivano fino al ginocchio. Di solito questo capo di abbigliamento viene utilizzato in estate perchè realizzato con il cotone o il lino. Nella stagione invernale 2007 / 2008, gli stilisti però, hanno deciso di farli divenire di moda anche nelle giornate più fredde. Prendono il nome dalle isola Bermuda, che negli anni ‘ 30 era una meta turistica frequentata da molte persone.

Gli hot pants sono i classici pantaloncini, che vennero lanciati negli anni Settanta. I fuseaux sono quei pantaloni realizzati con tessuti aderenti ed elasticizzati. Di solito vengono indossati quando la donna va in palestra ad allenarsi, anche se ultimamente gli stilisti hanno deciso di far divenire questo capo di abbigliamento un accessorio importante nell’inverno 2007 facendolo indossare sotto ad enormi maglioni portati a metà coscia. Esistono inoltre i pantaloni di velluto, di solito vengono indossati in inverno ( sono di tutti i colori e di tutti i tipi di modelli ).

I pantaloni in tela, che si portano in estate perché il loro tessuto è molto leggero, e quindi molto più pratico. Inoltre i loro colori sono molto vivaci. Pantaloni in pelle, ultimamente questo capo di abbigliamento è ritornato di moda anche se è molto scomodo utilizzarlo d’estate poiché non sempre il corpo rimane fresco. Ci sono anche i pantaloni larghi che vengono utilizzati normalmente da chi pratica Hip-pop. Capi di abbigliamento venuti alla ribalta da pochi anni. All’inizio li portavano solo gli uomini, mentre nell’ ultimo periodo anche le donne hanno iniziato ad indossarli.

Le migliori marche di pantaloni

Per scegliere una buona marca di pantaloni da donna dovrete sempre vedere l’ utilizzo che ne fate di questo capo di abbigliamento. Se ad esempio vi servirà per fare dell’attività fisica o qualunque altro sport allora potrete affidarvi a marche importanti come Adidas, Nike o Puma che vi offriranno sempre il meglio. Pantaloni realizzati con il tessuto migliore in circolazione ed inoltre per aiutare a far respirare la pelle nel migliore dei modi senza sentire eccessivamente la fatica.

Se invece siete degli amanti dell’aerobica o della danza allora optate per note marche prestigiose come Dimensione Danza e Freddy. Vi meteranno a disposizione capi innovativi, elasticizzanti che vi renderanno i movimenti più agili. Le donne incinte invece potranno scegliere i pantaloni recandosi nei negozi che vengono capi per loro, ad esempio Prenatal e Chicco.

Naturalmente queste due marche fanno pagare il loro grande nome, se invece volete spendere un po’ di meno allora le donne incinte possono recarsi all’ Oviesse che è una grande catena dove potrete trovare abiti adatti a voi e di tutti i generi di gusti. Per la donna che intende sposarsi e desidera vestire un paio di pantaloni può rivolgersi alle Spose di Giò o da Radiosa. Vi metteranno a disposizione tailler bellissimi adatti a voi in modo da rendervi bellissima il giorno in cui vi sposerete. Per donne d’affari che possono spendere cifre notevoli allora potrete scegliere pantaloni per l’ ufficio nelle boutique prestigiose di Armani o Max Mara.

Capi di abbigliamento bellissimi realizzati con tessuti pregiati e colori bellissimi. In questi negozi potrete trovare persino dei pantaloni adatti a qualche evento che dovrete partecipare. Un battesimo, una festa importante o un giorno particolare, riuscirete sicuramente a trovare qualcosa che sia adatto a voi. Per donne sempre in movimento ma che non rinunciano ad un paio di jeans allora dovranno per forza recarsi nei negozi della Levis. Questi negozi offrono i migliori jeans in circolazione, oltre a creare modelli che si adattano sulla figura della donna che li sta indossando scoprendo anche quel lato femminile che a volte con questi tipi di pantaloni può rimanere nascosto.

Scegliere il modello di pantaloni

Scegliere un pantalone da donna è veramente difficile. Per prima cosa dobbiamo decidere quello che si adatta al nostro corpo. Non dobbiamo quasi sempre mai basarci sulle mode, perchè è possibile che ci sbagliamo ma piuttosto concentrarci su quello che ci sta effettivamente bene. Naturalmente se dobbiamo fare attività fisica allora per noi l’ideale sarà il pantalone da donna sportivo, perchè permette una maggiore praticità di movimento ed è molto più comodo. Oltretutto il pantalone sportivo si sgualcisce poco, visto che viene realizzato con materali adatti all’attività fisica.

Di tutti i colori e di tutti i generi, dobbiamo essere noi a decidere quello che ci piace di più. Chi invece deve recarsi al lavoro invece della solita gonna, può optare per un pantalone da donna elegante. Potremmo scegliere tra quello a vita alta, quello a vita bassa o mettere un bermuda che quest’ inverno è un must che può essere tranquillamente portato per andare in ufficio. Un pantalone elegante sarà inoltre adatto per una serata elegante o per chi ha voglia di andare in discoteca. Quando si va a ballare, la gonna potrebbe rivelare delle cose che non desideriamo.

I pantaloni ci aiuteranno ad essere libere nei movimenti, e per questa ragione potremmo ballare sui tavoli come delle scatenate senza preoccuparci che qualcuno ci stia osservando quando ci muoviamo. Un pantalone elegante ad esempio è adatto anche per quando ci si sposa. Molte donne, che non si sentono a loro agio con la gonna, a volte hanno deciso di indossare un tailler a pantalone nel giorno più importante della sua vita. Di vari tessuti e di vari modelli, sarà una valida alternativa al classico vestito da sposa.

Scegliete sempre il modello adatto a voi, non cercare di copiare le modelle o le vip famose perchè è possibile che acquistate un pantalone che non è adatto al vostro corpo. Se desiderate potrete essere eleganti anche indossando un paio di jeans, a volte basta questo semplice capo di abbigliamento per esaltare la femmilità di una donna. Ultimamente , bisogna dire che i jeans sono diventati sempre più innovativi e realizzati con differenti colori e disegni per renderli sempre più all’avanguardia.

Dove comprare i pantaloni

I pantaloni da donna potrete comprarli in differenti posti. Sicuramente la scelta migliore sarà andare in qualche boutique per avere la possibilità di provarli. Purtroppo negli ultimi anni, diverse aziende di moda, fanno impazzire le donne con le loro taglie perchè non si capisce perfettamente qual è la taglia adatta a noi. A volte una 44 potrà essere una 46, come in un altro negozio la 44 corrisponde alla 42. Per questa ragione è importante provare i pantaloni, perchè basterà il modello per cambiare completamente la misura giusta. Chiediamo informazioni alla commessa se non riusciamo a risolvere il dilemma, decidiamo di provare anche più di un paio di pantaloni per decidere quello più adatto al nostro corpo.

Prendendo un pantalone attillato, cerchiamo di essere obiettive se effettivamente ci sta bene e non sembriamo delle papere con quel capo che stiamo indossando. Prendete tutto il tempo che volete, decidete nel migliore dei modi. Ultimamente possiamo trovare tanti negozi di nazionalità cinese, dove si possono acquistare pantaloni a poco prezzo, solo che state attenti alla misura. Le taglie, infatti sono piccole, tanto che se indossate una M alla fine dovrete prendere una XL. Non spaventatevi, purtroppo è la dura lotta delle taglie che ci sta facendo impazzire tutte.

Se dovete scegliere un pantalone per una cerimonia importante o un evento a cui dovete partecipare, decidete per una boutique prestigiosa anche se negli ultimi tempi sono nati molti outlet dove poter trovare dei pantaloni di griffe famose a costo molto basso. Se volete potrete acquistare questo capo di abbigliamento su Internet grazie ai numerosi negozi on line che ci sono. State attenti alle fregature. A volte quel determinato modello potrà risultare bellissimo sulla modella che lo publicizza, ma alla fine quando lo provate su di voi sarà una schifezza.

A volte, infatti, non potrete nemmeno cambiare la taglia, tanto che il vostro acquisto lo potrete solo regalare ad un’altra persona o gettarlo nella spazzatura. Quindi tenete gli occhi bene aperti, anche al momento di comprare. Fate tutte le domande possibili ed immaginabili al venditore se ne avrete la possibilità in modo da non rimanere scontente se in seguito avrete scelto un prodotto che non è adatto a voi.


FacebookGoogle+TwitterEmail