Staccionata in PVC

La staccionata in PVC è una recinzione realizzata con materiale plastico, come il vinile o il polipropilene. In quanto tale, essa viene utilizzata per recintare giardini, case o ville. La recinzione in plastica è generalmente disponibile in formati predefiniti e con un’ampia varietà di stili. Facile da pulire, resistente agli agenti atmosferici e con bassi requisiti di manutenzione, la staccionata in PVC può, tuttavia, risultare più costosa di altri materiali analoghi.

Staccionata in PVC

Caratteristiche

Oltre alle classiche staccionate in legno, molto apprezzate sono anche quelle in materiale plastico e in particolare in PVC. Questo materiale è infatti molto resistente agli urti, durevole nel tempo e soprattutto economico; inoltre, a differenza del legno, non è richiesta alcuna manutenzione periodica. Oltre a non rischiare di sbucciarsi, le staccionate in PVC non presentano nemmeno il rischio di generare schegge, fattore molto importante soprattutto quando nel giardino vi sono dei bambini.

Una delle tipologie di PVC più apprezzate è il cosiddetto U-PVC, un polimero particolarmente resistente ai raggi ultravioletti e che quindi non subisce danneggiamenti o alterazioni nemmeno nelle aree geografiche dove il sole batte più intensamente.

Alcune staccionate in PVC sono realizzate in moduli che possono essere facilmente montati e smontati utilizzando semplici viti cui sono incernierate le doghe verticali. Grazie a questo sistema rapido di aggancio è possibile realizzare in poco tempo delle pratiche recinzioni temporanee, ad esempio per una piccola festa in giardino o per custodire temporaneamente degli animali domestici.

Manutenzione staccionata in PVC

Collocare una staccionata in PVC nel proprio giardino non è certo un’operazione che si compie di frequente, e nemmeno cosa da tutti. Servono infatti competenze manuali di un certo livello, e il possesso della giusta attrezzatura: il montaggio di una staccionata in PVC è quindi un’opera da lasciar fare a professionisti del settore.

Per risparmiare sui costi, l’acquisto delle staccionate in PVC può essere effettuato da sé presso qualsiasi negozio di bricolage o di articoli per il giardino; nei punti vendita sono disponibili staccionate modulari da acquistare nella quantità necessaria per il perimetro da recintare. Dopo l’acquisto è possibile quindi far eseguire i lavori di installazione da un artigiano o da una ditta specializzata.

Se a distanza di qualche tempo si intende variare il colore della staccionata in PVC, ad esempio perché la facciata della casa è stata recentemente ridipinta o semplicemente perché sono cambiati i gusti personali, non c’è alcun problema. Acquistando particolari vernici (da esterno) è possibile ritinteggiare la staccionata scegliendo una nuova tonalità di colore.

Ogni 3 o 4 anni circa è bene dare una mano di vernice trasparente protettiva sulla superficie della staccionata. In questo modo è possibile aumentarne la durata negli anni a venire, ed evitare al contempo la formazione di crepe o sbucciature superficiali.