lista nozze

La lista nozze

La lista nozze è un’usanza sempre più presente anche nel nostro paese: gli sposi scelgono un negozio, propongono ad amici e parenti una lista di regali utili, che gradirebbero ricevere, con vari prezzi per venire incontro ad ogni esigenza, e poi gli invitati scelgono in tutta libertà: un’usanza sempre più presente, non esente da critiche, soprattutto per il suo non essere proprio elegante e raffinata!

lista nozze

Cos’è la lista nozze

La Lista Nozze altro non è che un elenco di regali che gli sposi scelgono prima del matrimonio e che poi propongono a tutti gli invitati, per poter ricevere veramente cose di cui hanno bisogno, senza ricevere gli odiati doppioni, che poi finiscono sempre con l’essere riciclati ad un matrimonio o un evento successivo. Gli sposi possono scegliere, due o tre mesi prima del matrimonio e comunque prima di mandare le partecipazioni (che, appunto, dovrebbero essere inviate almeno tre mesi prima del lieto evento), quali regali vogliono ricevere nel giorno delle nozze: possono scegliere un negozio che penserà a tutto. Loro dovranno solamente indicare gli oggetti che vogliono inserire nella loro wish list. Una volta scelti i doni, inviteranno amici e parenti (con modalità che vi spiegheremo dopo, con consigli per essere sempre eleganti, anche in questa occasione e per non cadere nella maleducazione!) a recarsi presso questo negozio per scegliere il loro regalo.

Gli invitati avranno tempo fino al giorno del matrimonio per poter scegliere il regalo e per pagarlo: ovviamente è chiaro che chi prima arriva, più possibilità di scelta ha, mentre per gli ultimi la scelta è ridotta al massimo. Meglio pensarci dunque per tempo, per non arrivare troppo in ritardo, rischiando di trovare solo idee regalo che piacciono agli sposi ma che non piacciono a noi o non sono alla portata del nostro portafoglio: del resto, siamo noi a fare il regalo, dovrà pur piacerci ciò che offriamo per coronare il sogno d’amore dei futuri sposi, o no? Quando abbiamo scelto il regalo e lo abbiamo pagato, il negoziante ci invita a firmare un bigliettino con i nostri migliori auguri e sarà il negozio stesso a recapitare il dono ai futuri sposi. In alcuni casi, gli invitati possono anche decidere di portare loro il regalo: è sicuramente un gesto più carino e meno formale.

Lista nozze classica, tecnologica, viaggio

La Lista di Nozze può essere fatta in negozi specializzati, che vendono oggetti per la casa: dai servizi di piatti ai bicchieri, passando, magari, per degli strumenti utili in cucina o oggetti di design e di arredamento che possano abbellire ed impreziosire anche la vostra abitazione: avrete solamente l’imbarazzo della scelta e negozi del genere esistono un po’ in tutte le città, alcuni più grandi, altri più piccoli, ma tutti saranno a vostra disposizione per rendere speciale e, diciamoci la verità, poco banale e senza grosse sorprese il giorno del vostro matrimonio.

Se la classica Lista Nozze non vi interessa o se già vivete insieme o se avete la casa già completamente arredata, allora potete optare per una Lista Notte tecnologica, dedicata cioè a tutti quegli oggetti hi tech che prima o poi entreranno nelle vostre abitazioni: perché non farseli regalare per le nozze? Tutti i più grandi rivenditori di elettrodomestici e di elettronica propongono la possibilità di creare una Lista Nozze tecnologica, che funziona esattamente come le altre: in questo caso, però, scelto il prodotto si potranno mettere delle quote (dubitiamo che ci sia un parente disposto a sborsare 1000 euro per un televisore). Il consiglio è di non mettere quote fisse, ma lasciare il libero arbitrio agli ospiti: non siate troppo rigidi o penseranno che vi sposiate solo per i regali. Se poi c’è un parente troppo tirchio, portate pazienza…

Infine, c’è anche la possibilità di fare la Lista di Nozze in agenzia viaggio, per pagare la vostra meritata Luna di Miele: in questo caso si tratterà della lista viaggio e vi permetterà di far pagare agli invitati delle quote per potervi permettere il mare delle Maldive o un tour tra le capitali europee. Anche in questo caso, rimangono i consigli fatti in precedenza, per non risultare troppo pignoli sui soldi che parenti ed amici decidono di regalarvi nel giorno del matrimonio.

Esempio lista nozze: l’elenco dei regali utili

Ecco alcuni utili consigli per inserire i prodotti giusti all’interno della nostra Lista Nozze. Se si tratta di una Lista Viaggio, ci basterà scegliere la meta, discutere i dettagli con l’agenzia turistica e proporre le quote ai nostri invitati: non è poi così difficile, anche se bisogna stare attenti a quali località scegliere. In base al periodo scelto per il matrimonio, bisogna valutare le zone migliori per essere visitate, soprattutto dal punto di vista del clima e della temperatura, per evitare brutte sorprese. Ma in questo le agenzie viaggio verranno in nostro soccorso.

Se si tratta, invece, di una classica Lista Nozze, dobbiamo fare alcune considerazioni nel proporre un esempio valido: pensiamo innanzitutto a ciò di cui potremo aver bisogno in futuro. Va bene il servizio di piatti per le occasioni buone, ma evitiamo troppi modelli, magari inutilizzabili perchè troppo fragili o delicati, per le cene e i pranzi importanti, tanto poi finiremo per usare sempre gli stessi. Discorso analogo per i bicchieri: vanno bene quelli da tavolo, quelli da brindisi, quelli da liquore, ma non perdiamoci tra i vari calici da vino: pensiamo realisticamente a cosa potremo utilizzare e cosa no, per non ritrovarci poi la casa sommersa da oggetti inutilizzati, che prenderanno solamente polvere negli armadi e occuperanno spazio prezioso.

Per quanto riguarda la Lista Nozze orientata agli elettrodomestici, pensiamo bene a cosa ci serve: va bene il televisore, ma non esageriamo con le dimensioni, soprattutto se lo spazio adibito allo schermo tv non è abbastanza grande. Stesso discorso per gli elettrodomestici da cucina: pensiamo bene a quello che utilizzeremo realmente in futuro, per non ingombrare la cucina di strumenti che nemmeno sappiamo a cosa servono. Va bene un classico robot da cucina, un forno a microonde, ma evitiamo troppi strumenti inutili come il coltello elettrico o la friggitrice: li compreremo in futuro, se davvero ne avremo la necessità.

Consigli per una giusta lista nozze

Nel compilare una corretta Lista Nozze, evitiamo di cadere in errori banali, che potrebbero farci passare per degli sposi maleducati o che potrebbero causarci molti problemi. Evitiamo ad esempio di inserire il bigliettino della Lista Nozze all’interno della partecipazione: non è educato e sembra che invitiate le persone solamente per avere un regalo. Il Galateo sulla lista nozze ci insegna che dovremo dirlo solamente se sono gli invitati stessi a chiederlo: le regole del bon ton valgono da entrambe le parti.

Evitate di fare le quote, se optate per una Lista Viaggio o una Lista Nozze sugli elettrodomestici, perché implica che gli invitati siano costretti a pagare quello che volete voi: lasciateli liberi di dare quanto si sentono di dare. Starà poi agli invitati avere il buon senso di pagare una quota adeguata per coprire almeno i costi del pranzo o della cena. Evitate anche di farvi dare un resoconto dettagliato di quanto ha dato ognuno, preferendo un resoconto totale, per sapere quanto è stato versato e quanto manca per poter acquistare il prodotto o il pacchetto viaggio finale.

Ricordati sempre di chiedere in negozio che fine fa la merce che non viene acquistata dagli invitati: la potete lasciare o gli sposi dovranno comprare tutto quello che è restato invenduto nella Lista Nozze?Quando facciamo una Lista Nozze, poi, facciamola realistica, non solo per i prodotti inseriti, che dovranno essere davvero in linea con le nostre esigenze, per evitare regali superflui che non servono a niente, se non ad occupare prezioso spazio in casa, ma anche in linea con il numero di invitati al matrimonio: la Lista Nozze non deve né contenere troppi prodotti, che poi rischiamo di non prendere, né deve contenerne troppo pochi, per evitare che qualche invitato possa rimanere a bocca asciutta e non trovare più un dono “giusto” da fare alla coppia. E ricordate di fare un’unica Lista Nozze, eviterete dispersioni e gli invitati saranno felici di avere un unico posto dove scegliere!

Giusto o sbagliato?

Fatte tutte queste considerazioni, ci viene spontanea la domanda: proporre agli invitati una Lista Nozze è giusto o è sbagliato? Passiamo in rassegna le opinioni dei contrari e quelle dei favorevoli. Le Liste di Nozze sono comode per gli sposi, che possono dire agli invitati cosa vogliono davvero ed evitare che questi ultimi non solo facciano regali che già abbiamo, ma anche che ci propongano oggetti di arredamento che non seguono il design della futura abitazione degli sposi che ci hanno invitato al matrimonio. D’altro canto non è carino obbligare le persone a farci regalare qualcosa che a noi piace e che magari loro non gradiscono: quando si fa un regalo lo si fa sia pensando ai gusti di chi lo riceverà, ma seguendo comunque il nostro stile, affinché il regalo sia veramente personale. Con la Lista Nozze, nonostante i regali da fare siano molti, potremmo anche correre il rischio di regalare qualcosa che piace agli sposi ma che a noi proprio non va giù: ma del resto, se l’hanno scelto loro, ci sarà un motivo e l’importante e far felici loro.

C’è chi sostiene, poi, che sia da maleducati indirizzare qualcuno a fare un tipo di regalo: prima abbiamo già detto che il bigliettino della Lista Nozze non deve essere inserito nella partecipazione, perché è da maleducati, ma anche nel proporlo dovremmo usare un po’ di tatto, non imponendo ma suggerendo questa possibilità. Se poi qualcuno decide di fare di testa propria, è a suo libero arbitrio. I contrari sostengono anche che facendo la Lista Nozze gli sposi sanno esattamente quanto ha speso ogni singolo invitato: un fatto di cattivo gusto, che altri invece considerano molto utile. C’è chi è contento di sapere l’esatto costo del suo regalo, per sapersi regolare per futuri matrimoni: un’usanza non proprio corretta, ma molto utilizzata. De gustibus!

Negozi famosi per lista nozze online o reale

Ed eccoci qui a suggerirvi dei negozi, “reali” o virtuali, dove potrete fare la vostra Lista Nozze, sia che optiate per quella tradizionale, sia che scegliate quella viaggio oppure quella basata sugli elettrodomestici: sono moltissime le opportunità, che possono essere sfruttate in tutta Italia, perché questi negozi sono presenti su tutto il territorio nazionale.

Lista nozze da Kasanova: questo negozio di casalinghi ci propone tantissime idee regalo, che possono essere inserita nella nostra Lista Nozze. A seconda dello stile della nostra casa e dei nostri gusti, potremo trovare servizi di piatti e da tavola, bicchieri, posate, servizi da tè e da caffè e molto altro ancora, per l’arredamento di ogni ambiente della nostra casa.

Lista nozze presso La Rinascente: anche La Rinascente ci permette di fare la nostra Lista Nozze, che può anche essere gestita online, per controllare tutti i pezzi che fanno parte del nostro elenco, scoprire quelli che sono stati venduti e quelli che invece sono ancora invenduti. Moltissimi i marchi rappresentati da questo gruppo, che si mette al servizio di tutti gli sposi.

Zankyou.it: se volete optare per una Lista Nozze online, questo sito internet ci permette di creare una Lista Nozze alternativa, con i soldi che arrivano direttamente nel conto corrente dei futuri sposi, che possono indicare in una pagina completamente dedicata a loro e visitabile da amici e parenti come verranno spesi gli euro messi a disposizione dagli invitati.

Coin: un’altra importante catena di negozi, che pensa al nostro arredamento (oltre che al nostro abbigliamento), che ci permette di creare in tutta libertà la nostra Lista Nozze, con pezzi assolutamente unici, che potremo inserire nella nostra wish list.

Trony: la grande catena di distribuzione che ci propone i suoi prodotti elettronici pensa anche al nostro matrimonio, proponendoci delle Liste Nozze, fruibili anche online, per poter regalare e farsi regalare tutto il meglio dell’hi tech.

Alpitour: se invece optate per una Lista Viaggio, ecco che l’Alpitour ha messo a disposizione una Card Auguri per i futuri sposi, alla quale possono partecipare tutti gli invitati, per regalare loro una bella Luna di Miele.